Festival LeCittàSottili2010 – Programma

Il 10 aprile si inaugura il festival itinerante LeCittàSottili, prima iniziativa di una
serie di serate dedicate ad un progetto che nasce da una volontà di condivisione
e di scambio, frutto dell’urgenza comune di un gruppo di danzatori e
artisti indipendenti e dell’incontro con le realtà sociali presenti e attive sul
territorio della metropoli milanese. Consapevoli di confrontarci con domande
e questioni vicine a molti e già condivise in vari modi all’interno degli spazi
sociali ci troviamo oggi coinvolti in un nuovo tentativo di portare avanti
concretamente un’idea e un desiderio:
avviare un progetto di condivisione attraverso l’arte, in particolare la
danza e il teatro, in alcuni spazi “aperti” della città
luoghi in grado di accogliere e accettare la complessità e trasversalità
dell’arte ed espressione contemporanea,
luoghi che non si reggono su logiche private o di profitto.
Grazie alla disponibilità e alla sensibilità culturale di alcuni spazi sociali
(attualmente sono coinvolti il centro sociale Baraonda di Segrate, la cascina
autogestita Torchiera, il Teatro alla Scala Pericolante e il collettivo del centro
sociale Boccaccio di Monza, l’Arci Blob di Arcore,l’S.O.S Fornace di Rho, la
CasaStrasse di Milano), è stato possibile progettare un percorso, che prevede
la creazione negli spazi stessi delle condizioni strutturali minime per essere
fruiti dalla danza e dal teatro.
Nei mesi di aprile e maggio saranno dunque organizzati eventi, un
festival itinerante tra i vari spazi, aperitivi, cene e serate in cui danzatori,
performer, musicisti, artisti di varia natura presenteranno e
condivideranno il loro lavoro orendo un confronto e un contributo a
sostegno del progetto.
Il ricavato degli eventi sarà investito nella realizzazione di un pavimento in
legno smontabile e quindi condivisibile tra le diverse realtà sociali coinvolte a
sostegno del progetto.
Questo pavimento costituirà la “base” per rendere gli spazi sociali luoghi
attrezzati allo studio e alla pratica sica del movimento, sia la danza, il teatro o
altro, uno spazio che accolga prove, lezioni accessibili a tutti, workshop di
artisti e maestri italiani ed internazionali, spettacoli, performance e spettacoli
di artisti emergenti e non…Il 10 aprile si inaugura il festival itinerante LeCittàSottili, prima iniziativa di una
serie di serate dedicate ad un progetto che nasce da una volontà di condivisione
e di scambio, frutto dell’urgenza comune di un gruppo di danzatori e
artisti indipendenti e dell’incontro con le realtà sociali presenti e attive sul
territorio della metropoli milanese. Consapevoli di confrontarci con domande
e questioni vicine a molti e già condivise in vari modi all’interno degli spazi
sociali ci troviamo oggi coinvolti in un nuovo tentativo di portare avanti
concretamente un’idea e un desiderio:
avviare un progetto di condivisione attraverso l’arte, in particolare la
danza e il teatro, in alcuni spazi “aperti” della città
luoghi in grado di accogliere e accettare la complessità e trasversalità
dell’arte ed espressione contemporanea,
luoghi che non si reggono su logiche private o di profitto.
Grazie alla disponibilità e alla sensibilità culturale di alcuni spazi sociali
(attualmente sono coinvolti il centro sociale Baraonda di Segrate, la cascina
autogestita Torchiera, il Teatro alla Scala Pericolante e il collettivo del centro
sociale Boccaccio di Monza, l’Arci Blob di Arcore,l’S.O.S Fornace di Rho, la
CasaStrasse di Milano), è stato possibile progettare un percorso, che prevede
la creazione negli spazi stessi delle condizioni strutturali minime per essere
fruiti dalla danza e dal teatro.
Nei mesi di aprile e maggio saranno dunque organizzati eventi, un
festival itinerante tra i vari spazi, aperitivi, cene e serate in cui danzatori,
performer, musicisti, artisti di varia natura presenteranno e
condivideranno il loro lavoro orendo un confronto e un contributo a
sostegno del progetto
Il ricavato degli eventi sarà investito nella realizzazione di un pavimento in
legno smontabile e quindi condivisibile tra le diverse realtà sociali coinvolte a
sostegno del progetto.
Questo pavimento costituirà la “base” per rendere gli spazi sociali luoghi
attrezzati allo studio e alla pratica sica del movimento, sia la danza, il teatro o
altro, uno spazio che accolga prove, lezioni accessibili a tutti, workshop di
artisti e maestri italiani ed internazionali, spettacoli, performance e spettacoli
di artisti emergenti e non…

Programma del Festival LeCittàSottili2010

Sabato 10 aprile – C.S.A. Baraonda

Sabato 17 aprile – Cascina Autogestita Torchiera

Domenica 18 aprile – C.S.A. Baraonda

Venerdì 23 aprile – Arci Blob di Arcore

Sabato 8 maggio – Cascina Autogestita Torchiera

Domenica 9 maggio – C.S.A. Baraonda

Sabato 15 maggio – C.S.A. Baraonda

 

Scarica il volantino:

fronte flyer_fronte.pdf

retro flyer_retro.pdf

This entry was posted in Il Festival LeCittàSottili 2010. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *