Postcards

di Alessandropostcards_foto di A_Mottadelli_performer_E Pellegatta (3) (1) Mottadelli e Elena Pellegatta

Quattro spazi, quattro diverse suggestioni che muovono il corpo , quattro Cartoline spedite idealmente nel futuro verso un destinatario imprecisato per contribuire a tramandare la memoria di un luogo del passato, che prima o poi scomparirà.”

Il Video sviluppa un lavoro sulla Memoria legata ad un luogo in cui il Corpo è presente ovunque in quanto “luogo di cura”: un Sanatorio di inizio secolo, trasformato dal tempo e nel tempo.
Ormai abbandonato, decaduto, crollato, “squarciato”, nel percorrerlo si incontrano “segni” da leggere e decifrare, dai quali farsi suggestionare, lasciando affiorare immagini, sensazioni, suoni, che il Corp o filtra e reinterpreta attraverso il movimento. Questi segni sono le tracce di corpi e vite che da li sono passa ti ma che non esistono più, e disegnano una “Mappa della Memoria” che è Presenza di un’Assenza.
Una Memoria non lineare, ma piuttosto costituita da frammenti, ricordi sfuocati alternati a immagini nitide, che il movimento traduce in atti corporei discontinui.
Il Video è stato realizzato con il solo ausilio di una macchina fotografica reflex digitale, effettuando scatti in sequenza, in seguito montati in forma di video. Questo metodo è stato scelto in quanto funzionale all’ idea di “frammentazione della Memoria” sviluppata nel progetto, intesa, cioè come un processo non necessariamente continuo, ma come qualcosa che cambia forma nel tempo, nei luoghi e in base all’esperienza: la nostra mente aggiunge, toglie, modifica dettagli o interi spazi di ricordo; allo stesso modo le sequenze delineano il movimento in maniera più o meno continua-discontinua proprio come frammenti che si ricompongono seguendo più un percorso emotivo che razionale.
In alcune sequenze la sfuocatura e la successiva messa a fuoco sottolineano il tentativo che a volte la mente compie di “mettere a fuoco” un ricordo o una sensazione.

Coreografia e Danza: Elena Pellegatta
Fotografia: Alessandro Mottadelli
Editing: Alessandro Mottadelli e Elena Pellegatta
Musiche: ODRZ
Durata 7’30’’ ;anno prod. 2010

Autori
Alessandro Mottadelli.
Fotografo, si interessa di arti visive da diversi anni. I suoi progetti spaziano da reportage di viaggio, a ritratti, a collaborazioni con danzatori e performer. Nei suoi lavori l’interesse è focalizzato sulla di mensione interiore che lo porta a ritrarre i suoi soggetti astraendoli dallo spazio fisico per calarli in una dimensione atemporale ed emotiva.

Pubblica on line su: http://amottadelliphotography.carbonmade.com/
http://www.flickr.com/photos/sa_tristiano/

Contatti: alessandro.mottadelli@gmail.com

Elena Pellegatta
Danzatrice, coreografa, insegnante, si forma presso il C.I.M.D. di Milano e consegue poi a Parigi l’E.A.T in Danza Contemporanea del Ministero della Cultura Francese. Approfondisce negli anni lo studio di composizione, improvvisazione, teatro-danza, tecnica release, floorwork, contact e partnering.
E’ da sempre interessata alla sperimentazione e alla commistione di diversi generi artistici e al rapporto con i “Luoghi”, ai quali si relaziona cercando di cogliere tracce, passaggi umani, storie, lasciandosi suggestionare e stimolare dallo spazio architettonico, che vive come ambientazione del proprio percorso di ricerca.
In Postcards emerge il tentativo di esplorare il confine tra realtà e immaginazione, tra sogno e ricordo, tra spazio fisico e spazio interiore.

Contatti: elenapellegatta@tiscali.it

ODRZ
Gruppo industriale col quale Elena Pellegatta collabora da diversi anni. La scelta dei brani si è orientata verso “suoni” in sintonia con il tema della memoria, del ricordo e quindi di una dimensione interiore, a tratti onirica, legata alle suggestioni suscitate
dal luogo e al percorso coreografico.
Contatti: www.odrz.org
POSTCARDS
è stato selezionato per la mostra “Solo in azione video 2010” (17-25 aprile presso Studio28 Milano di Perypezye Urbane, Milano: www.perypezyeurbane.org), per il Festival di Danza Contemporanea Exister di Milano (20-25 aprile 2010; www.exister.it), per la proiezione al Festival Nazionale di Video-Danza “Il Coreografo Elettronico” di Napoli (13 e 14 maggio 2010; www.napolidanza.org) nella rassegna Notturni 2010 presso la Villa Reale di Monza (www.musicamorfosi.it), al Milano Film Festival 2010 e all’Espressioni Film Festival 2011 presso il Cinema Gnomo di Milano, al Festival Inutilitart di Desio nel  2012.

This entry was posted in General, Zenobia03. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *