Progetto I.P.L. e Fronteras

Il progetto International Performers Lab (I.P.L.) è stato fondato nel 2004 da Khosro Adibi, artista multidisciplinare, che attualmente lavora come insergnante, performer, video/fotografo e light designer per diversi teatri e produzioni teatrali.

I.P.L riunisce un gruppo selezionato di persone da diversi paesi e discipline artistiche al fine promuovere la condivisione reciproca dei loro lavori, e di creare un ambiente che consenta l’incontro tra diversi pensieri e la creazione di in un nuovo pensiero con una propria identità.

Il progetto I.P. L. è cresciuto nel tempo e si è evoluto nel progetto FRONTERAS, un network internazionale di artisti che dedicano il loro lavoro volontario per supportare progetti artistici rivolti ai bambini, giovani e adulti che vivono in condizioni difficili in America Latina. Il progetto I.P.L. è attualmente attivo in Svezia, Italia, Uruguay,
Perù, Argentina e Chile.

LeCittàSottili ha supportato l’I.P.L. 2010 di Milano costruendo un pavimento modulare adatto alla danza per la realizzazione del seminario e la presentazione del progetto. Fondamentale è stato il contributo del C.S.A. Baraonda di Segrate, che ha ospitato il seminario e l’evento finale di presentazione.

Per maggiorni informazioni sul progetto I.P.L. e FRONTERAS : www.lasterstudio.be

This entry was posted in Sostegno a progetti. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *